Intervallo musicale

FAVOLANDO”, come dice il nome, racconterà delle favole. Attenzione, le favole non sono come le fiabe ed in effetti, non incontrerete fate, orchi e fagioli magici, ma personaggi curiosi, molto strani e storie improbabili. Uno dice: “E allora che differenza c’è?”. Il fatto è che l’autrice dei testi (che sono del tutto ORIGINALI!!!) ha messo, sullo sfondo di questi racconti, una analisi sociale, o politica, o umana, a volte psicoanalitica, tanto che potremmo scomodare Freud o Jung come riferimenti. Non preoccupatevi: i racconti sono estremamente divertenti e, ne sono sicuro, vi farete delle grandi risate ascoltandoli.

L’autrice si chiama Raffaella Passiatore, è una artista a tutto tondo, dal momento che si occupa di pittura, musica (insegnante e concertista di pianoforte), ma la sua grande passione resta la letteratura e, in particolare, quella legata al teatro. Così ha scritto un libro di “Favole per grandi”, appunto “Favolando”, alcune delle quali costituiscono l’essenza della trasmissione. Raffaella è molto quotata, il lungo elenco di premi ottenuti ne fa una scrittrice di primo livello.
Ma non è tutto. Accanto a lei, nella preparazione delle puntate, ci sono due attori straordinari, che imparerete ad apprezzare, perché le loro interpretazioni sono davvero fantastiche, dovendo dar vita anche a decine di voci e intonazioni diverse, quando i personaggi della favola sono moltissimi. E lo fanno con una naturalezza e velocità che ha del miracoloso. Loro sono Graziella Ella Ciampa e Marco Luise, veramente bravissimi.
La durata delle favole non è costante. Ce ne sono da 45 minuti e altre da meno di un quarto d’ora. Non volendo “contaminare” una storia con l’altra, ne trasmetteremo solo una a serata. Se dovremo riempire il tempo restante, useremo delle fiabe (ma sì, quelle di Perrault, Andersen, fratelli Grimm e via dicendo), anche per capire l’enorme differenza tra queste e le Favole di Favolando.
É una trasmissione prodotta in casa, assolutamente esclusiva della nostra radio, registrata in studio e montata personalmente dal sottoscritto.

1. L'oracolo maggiore. Un maestro di musica, la sua passione per la zuppa di pesce e un grande pesce rosso che lo psicanalizza ... che storia curiosa nella Vienna imperiale.


2. I gatti più strani del mondo. La prima parte è dedicata al "Gatto con gli stivali" di Perrault tratto dal contenitore "A mille ce n'è". La favola di Raffaella Passiatore vede ancora un gatto irrompere in una sala da concerto, dove il maestro Straninsky presenta la sua opera e si innamora perdutamente della strega che ha rubato le scarpette bianche di Cenerentola ... realtà? sogno? chissà?


3 Hansel, ma soprattutto, Gretel. Due favole anche in questa puntata di Favolando. Protagonisti i due fratelli Hansel e Gretel, prima nell'avventura classica con la strega cattiva e poi, grazie al bellissimo racconto di Raffaella Passiatore, in mezzo al bosco con ... non vorrete che sveliamo tutto, no? Ascoltate e saprete.